Donne e opportunità di lavoro in Arabia Saudita
Testo
Lunedì, 8 Gennaio, 2018
Un riconoscimento che incoraggia a creare maggiori opportunità al femminile
L’unico vincitore degli Stevie Awards dell'Arabia Saudita è una donna: Reema Al Sadlan, responsabile dello sviluppo del servizio clienti di DHL Express

Molto sta cambiando in Arabia Saudita, soprattutto per le donne.

Recentemente, infatti, alcune delle rigide regole della tutela maschile sono state abolite per legge e il governo ha anche annunciato che le donne potranno guidare a partire da giugno 2018.

 

Nel paese, DHL Express impiega personale femminile già da parecchi anni: team formati da donne lavorano nell’ambito del telemarketing e della validazione dati fino dal lontano 2008; mentre lo staff per il servizio clienti è stato selezionato l’anno successivo, con dieci donne impiegate nel call center.

Oggi, una quarantina di dipendenti femminili di DHL Express lavorano in Arabia Saudita ricoprendo ruoli di responsabilità come consulenti, dirigenti, responsabili dell’assistenza clienti e supervisori. Nel complesso nell’azienda ci sono più di 80 donne che ricoprono tutte le funzioni e l’intenzione è raddoppiarne il numero entro la fine di quest’anno.

 

La vincitrice dello Stevie Award d’oro 2017 per il “business al femminine”, Reema Al Sadlan, nell’anno appena trascorso ha guidato – proprio in DHL Express – due iniziative che le hanno valso il prestigioso riconoscimento.

 

Gli Stevie Awards, infatti, sono i premi aziendali più importanti del mondo. Sono stati creati nel 2002 per valorizzare il contributo dei professionisti del mondo del lavoro. In particolare, gli Stevie Awards for Woman in Business (oro, argento e bronzo) riconoscono i successi delle dirigenti e delle imprenditrici all’interno delle aziende che gestiscono.

 

Reema, infatti, si è distinta per due progetti sviluppati all’interno della struttura locale di DHL Express: il primo “The Assetment Center” riguarda la realizzazione di un centro di valutazione attraverso cui, in azienda, i nuovi candidati possono dimostrare le proprie capacità in differenti situazioni lavorative. Interamente sviluppato da Reema, sarà adottato e implementato nelle sedi DHL di altri paesi del Medio Oriente.

 

Il secondo progetto sviluppato da Reema, “English for Everyone”, mira a migliorare le competenze linguistiche dei dipendenti DHL, in modo semplice e durante l’orario di lavoro. Un progetto senza precedenti in Arabia Saudita.

 

“Siamo immensamente orgogliosi di Reema per le sue iniziative e per aver vinto questo prestigioso riconoscimento internazionale”, ha dichiarato Faysal Elhajjami, Country General Manager dell’Arabia Saudita.

 

“Amo la mia compagnia e anche il mio paese e sono felice di essere in una posizione in cui posso creare opportunità per le mie colleghe e incoraggiarle in modo che possano raggiungere un posto ancora migliore in futuro”, ha, da parte sua, commentato la vincitrice Reema Al Sadlan.

 
lascia un commento