F1 in Schools
Testo
Venerdì, 3 Novembre, 2017
DHL è partner ufficiale dell’iniziativa proposta dalla F1
L’edizione 2017, aperta a studenti della fascia 9-19 anni, ha visto trionfare un progetto australiano

DHL è stata Official Logistics Partner della 13a edizione del concorso tecnologico internazionale F1 in Schools, che nel 2017 ha visto contrapposti team da 40 nazioni, composti da studenti dai 9 ai 19 anni.

Le squadre hanno dovuto mettere in campo (anzi, in pista) le loro competenze in matematica, scienza, ingegneria e tecnologia. L’obiettivo? Disegnare e realizzare una versione in miniatura di una monoposto di Formula 1, aiutandosi con un software CAD.

 

Ogni gruppo ha affrontato le sfide di cooperazione che ogni reale scuderia di Formula 1 si trova quotidianamente ad affrontare: creare un business plan, progettare con un software CAD, condurre analisi aerodinamiche usando una galleria del vento virtuale, effettuare vari test drive con la propulsione ad aria compressa e, infine, presentare il prototipo.

 

A F1 in Schools 2017 hanno preso parte 51 squadre (con il 33% di iscrizioni femminili): durante l’evento conclusivo che ha anticipato il Gran Premio di Malesia (Kuala Lumpur), sul primo gradino del podio è salito il team australiano Hyperdrive. L’Enterprise Portfolio Award è invece stato consegnato al team tedesco Pioneers.

 

Scuola e F1, quindi. Due universi in cui da decenni DHL recita un ruolo di assoluta protagonista. Per quanto riguarda gli studenti, il Gruppo ha attivato il programma GoTeach con l’obiettivo di supportare Sustainable Development Goals delle Nazioni Unite – Goal 4 (“Quality Education”) e Goal 17 (“Partenrships for the Goals”), in particolare.

 

Nel campo degli sport motoristici, DHL è attiva da più di 35 anni. Dal 2004 la società è anche Official Logistics Partner della Formula 1, occupandosi del trasporto di tutto l’equipaggiamento delle varie scuderie tra i 20 circuiti di tutto il globo: motori, carburante, olio, gomme, tecnologie per la trasmissione e molto altro, per un totale di 2.000 tonnellate di cargo da spedire e consegnare a ogni gara

 
lascia un commento