La logistica rilancia il Mezzogiorno
Testo
Lunedì, 17 Luglio, 2017
DHL partecipa al convegno di ALIS a Napoli
L’evento si svolge oggi presso la Stazione Marittima di Napoli

ALIS (acronimo di “Associazione logistica dell’intermodalità sostenibile”) decide di mettere l’accento sull’importanza della sinergia dei trasporti nel processo di ripresa delle aziende del Sud Italia. Il riscatto delle regioni meridionali è, ormai da anni, uno dei suoi obiettivi macroeconomici: lo scopo primario di tale impegno è portare all’attenzione degli organi governativi il problema della continuità territoriale.

 

Gli sforzi di ALIS a favore di questa battaglia economico-culturale trovano un ulteriore esempio nell’evento di oggi, lunedì 17 luglio. Il dibattito organizzato nel centro congressi della Stazione Marittima di Napoli è moderato da Bruno Vespa, affiancato dal Presidente di ALIS Guido Grimaldi.

 

La giornata ha inizio alle ore 9 ed è divisa in tre sessioni, durante le quali si avvicendano nella Sala Galatea svariati personaggi di spicco del panorama del delivery.

 

La prima parte della conferenza è dedicata a “L’evoluzione del traporto e della logistica attraverso l’intermodalità sostenibile”. Tra i protagonisti di questo incipit, sul palco partenopeo si confrontano anche l’Onorevole Maurizio Lupi e l’AD di DHL Express Italy Alberto Nobis: focus del suo intervento il ruolo di DHL nell’attuale contesto di mercato, la presenza nel Sud e l’eCommerce come fonte di crescita.

 

La seconda sessione, di stampo più istituzionale, prevede gli interventi di Guido Grimaldi, del Rappresentante della banca Europea degli Investimenti Jacopo Lensi, del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio.

 

La conclusione della giornata è invece affidata al “Salotto dell’ALIS”. Il microfono passerà tra le mani del Direttore Generale del MIT Enrico Maria Pujia, del Presidente di Assoporti Zeno D’Agostino, del Contrammiraglio delle Capitanerie di Porto Piero Pellizzari e dei Presidenti Adsp delle varie divisioni italiane.

 

Come si evince dal ruolo affidatole da Grimaldi all’interno dell’evento, DHL Express Italy si conferma come uno dei principali interlocutori con cui confrontarsi nel campo della logistica e partner attivo a sostegno delle eccellenze Made in Italy nel mondo.

 

Lo stesso Presidente di ALIS ha riassunto in questi termini l’importanza dei convegni napoletani: “La riduzione del gap esistente tra il Nord e il Sud del Paese in termini logistici, economici e infrastrutturali è una priorità assoluta per ALIS: il rilancio del Mezzogiorno favorirà non solo le aziende dell’Italia meridionale, ma anche quelle del Settentrione, che nello sviluppo infrastrutturale potranno realmente ampliare i loro mercati di riferimento attraverso una riduzione del costo dei trasporti”.

 
lascia un commento