New York Fashion Week 2018
Testo
Mercoledì, 7 Febbraio, 2018
Al via la New York Fashion Week: novità e cambiamenti
Dal 5 al 16 febbraio, la grande mela ospita la celebre settimana della moda

Cambiamenti in vista per la rinomata settimana della moda di New York: quest’anno, infatti, aprono le danze quattro giorni di sfilate dedicate alle proposte maschili, che cederanno il testimone a quelle femminili dall’8 al 16 febbraio.

 

Saranno 136 le sfilate dedicate alle collezioni autunno-inverno 2018/2019 nel calendario ufficiale pubblicato dal Council of Fashion Designers of America (l’ente che guida la moda negli Stati Uniti) con una novità rispetto a tutte le passate stagioni: il CFDA ha deciso di cancellare le sfilate menswear di gennaio accorpandole a quelle femminili. Tra i brand di quest’anno spiccano Tom Ford e Raf Simons.

 

Rispetto all’anno precedente, anche la moda donna ha visto meno affluenza: prima Rodarte e Proenza Schouler, che dalla scorsa stagione hanno lasciato New York in favore della Ville Lumière e da quest’anno anche Thom Browne e Altuzarra faranno lo stesso.Persino Rihanna con la sua linea Fenty x Puma, non farà né show né presentazioni.

 

New York vanta però ancora la presenza di alcuni grandi marchi tra cui: Calvin KleinMichael KorsCoachMarc JacobsRalph Lauren. E poi Tory Burch, Custo Barcelona, Philipp Plein e Prabal Gurung.

 

Svolta anche nelle location protagoniste: dallo storico Skylight Clarkson Sq, si passa agli Spring Studios, la Cadillac House in Houdson street, lo Skylight Modern a Chelsea ed infine il Pier 59.

 

E dopo New York sarà la volta di Milano, dove la Fashion Week ci vedrà nuovamente protagonisti in veste di Official Logistics Partner della Camera Nazionale della Moda.

 

E se l’ente per eccellenza della moda italiana ci sceglie ci sarà un motivo: DHL offre infatti soluzioni logistiche personalizzate e innovative. Nello specifico, DHL for Fashion ha ideato un packaging raffinato ed elegante per conservare capi e tessuti in condizioni impeccabili: box di varie dimensioni, bauletti e capannine per far arrivare prêt-à-porter e haute couture nella migliore condizione possibile, e tubi per preservare disegni, documenti e progetti.

 

Scopri di più su DHL for Fashion cliccando qui!

 
lascia un commento