Vetements x DHL: una partnership di successo
Testo
Mercoledì, 22 Novembre, 2017
La rivoluzionaria casa di moda Vetements sfida il concetto di stile con DHL
La semplice t-shirt di DHL trasformata in un capo di moda irrinunciabile

La fashion designer Demna Gvasalia, insieme al fratello Guram, hanno fondato Vetements, casa di moda per definizione irriverente e controcorrente, mossi dal desiderio di trasformare capi ordinari e comuni in pezzi audaci e originali.

 

Ecco quindi che Vetements è riuscita lì dove molti non avrebbero osato: rinnovare una semplice maglietta gialla con logo rosso, uniforme dei corrieri DHL di tutto il mondo, in capo di moda must-have.

Celebrità come Selena Gomez e Rihanna, fashion blogger ma anche persone comuni non hanno saputo resistere alla tentazione di indossare un capo fino a poco tempo fa appartenente a una sola categoria, quella dei corrieri.

 

Una maglietta dal gusto eccentrico e originale, ma in grado di veicolare il messaggio del brand DHL in giro per il mondo, un concept innovativo, rivoluzionario e di successo.

La storia di Vetements x DHL è diventata una case history, un caso unico e sensazionale nella storia della moda: una piccola startup capace di trasformare il leader mondiale nella logistica in un fenomeno fashion globale d’ispirazione per numerosi stilisti e luxury brands.

 

Vetements non ha intenzione di fermarsi alla maglietta DHL.

Gvasalia ha annunciato infatti di voler vestire le fashion victim di tutto il mondo da capo a piedi con il logo DHL, proponendo una gamma che include calzini, pantaloncini, polo e berretti.

Il trend della logistica non è mai stato così di moda.

 
lascia un commento