Coronavirus: le aziende si reinventano
Testo
Martedì, 19 Maggio, 2020
Quando il lockdown diventa un’opportunità di miglioramento

Da qualsiasi crisi possono nascere nuove opportunità e sfide. Per questo, non poche aziende si stanno reinventando in questo momento di lockdown, per fornire servizi utili e rinnovarsi.

Partiamo dal mondo dello shopping online. Per reagire al duro colpo economico che si trova ad affrontare, Shopify ha messo in atto una nuova partnership: ora le PMI possono vendere i loro prodotti direttamente su eBay dal loro account Shopify, beneficiando del parco clienti globale del colosso dell'eCommerce. A loro volta, i clienti di eBay hanno libero accesso a nuovi marchi e prodotti. Dal canto suo, la nota piattaforma sta mettendo in pratica un programma di solidarietà per agevolare i rivenditori in questa situazione di emergenza, liberandoli dalle quote di abbonamento per sei mesi e dalle commissioni di vendita per tre mesi.

 

Anche la moda sta cambiando veste. Ora che l'apparenza passa in secondo piano lasciando più spazio alla praticità, in Cina aumenta la domanda di indumenti protettivi. Il designer di Pechino Liu Wei ha, così, creato una nuova linea di abbigliamento resistente ai germi e traspirante. Comprende tre pezzi: una giacca a vento, uno smanicato che copre testa e spalle e un pezzo per la parte superiore del busto e delle braccia. Il tessuto utilizzato è stato appositamente scelto per la sua durata e resistenza e soddisfa persino gli standard richiesti dal personale medico: per questo viene utilizzato da coloro che lavorano a Wuhan.

 

Per agevolare e snellire i processi di acquisto online, riducendo al minimo i passaggi necessari, Fast sta implementando un nuovo software: Fast Checkout è uno strumento che consente ai consumatori di completare i propri acquisti con un solo click, su qualsiasi browser. A tal proposito ti consigliamo di leggere la nostra guida per ottimizzare il tuo eCommerce.

 

Restando in tema, una ricerca di Klarna mostra come le giovani generazioni stanno concentrando la loro spesa online su abbigliamento, scarpe e accessori, puntando in particolare su uno stile casual, comodo e sportivo.

Sebastian Siemiathkowski, CEO di Klarna, ha aggiunto che "gli acquirenti scelgono di acquistare articoli comodi per lavorare da casa e tutto il necessario per fare sport in salotto" .

Aumenta, in parallelo, anche la domanda di dispenser di sapone e cestini della spazzatura.

Durante la crisi, l’azienda Simplehuman ha donato migliaia di questi prodotti alle comunità bisognose e ora sta lavorando per fornirli anche alle strutture sanitarie. 

 

Insomma, in questo periodo sono molte le aziende che si mobilitano per aiutare il prossimo. Anche DHL, che da sempre ha l’obiettivo di connettere persone per migliorare le loro vite, si impegna per garantire la massima sicurezza e qualità dei propri servizi, anche in situazioni di emergenza.