La moda sostenibile scende in pista con DHL
Testo
Martedì, 3 Marzo, 2020
L’aeroporto di New York diventa una passerella d’eccezione

Una location esclusiva, quella dell’aeroporto internazionale JFK di New York, ha ospitato il Winter Fashion Show 2020 lo scorso 6 Febbraio. Un evento dedicato al fashion ma anche alla sostenibilità, con otto collezioni di alta moda, prêt-à-porter e gioielli provenienti da quattro continenti. A fare da scenografia, la flotta internazionale di aeromobili, elicotteri, furgoni elettrici e camion targati DHL Express, sempre in prima linea quando si parla di eccellenze del fashion e non solo, con una particolare attenzione per l’ambiente.

L’evento ha, infatti, puntato i riflettori su un messaggio importante, che vede il settore della logistica come parte integrante del viaggio verso la sostenibilità, anche nel campo della moda.

 

Ad aprire  la sfilata, la splendida Jessica Minh Anh: la top model ha indossato un abito rosso realizzato dall'artista peruviano Ani Alvarez Calderon, arricchito da un’acconciatura di Edward Tricomi. Jessica è stata affiancata da una schiera di modelli che hanno sfoggiato la nuova collezione della stilista, con tessuti che donano una seconda vita a diversi materiali. In passerella ha sfilato anche l'alta moda libanese di Dany Atrache, con seducenti abiti bianchi, rosa, oro e neri. Mistero e seduzione sono le parole chiave della sua versatile collezione intitolata "Oriente incontra Occidente", un tema ripreso anche dai gioielli di Blossom Box. Questi ultimi, progettati a New York City, sono stati realizzati a mano dai migliori artigiani indiani, per impreziosire i pregiati abiti della casa di moda australiana Portia & Scarlett.

 

Jessica Minh Anh ha poi indossato la collezione da sposa della famosa casa giapponese Yumi Katsura, ispirata al fascino delle sirene, insieme alla delicatezza dei fiori di ciliegio: un’autentica celebrazione della diversità e della complessità di ogni donna. La semplicità è, invece, il marchio di fabbrica della linea prêt-à-porter di RAP, brand vietnamita caratterizzato dalla leggerezza di tessuti morbidi e colori pastello. Infine, l’azienda vietnamita VUNGOC & SON ha presentato una coloratissima collezione invernale basata su capi di lana cuciti a mano, cappotti oversize e disegni floreali.

 

La logistica è una parte fondamentale del settore moda, perciò è importante evidenziare la presenza di soluzioni che aiutano a ridurre al minimo i danni ambientali e le emissioni legate al trasporto. Sono orgogliosa di collaborare con aziende che privilegiano il benessere del pianeta, e DHL è sicuramente in cima all’elenco”, ha dichiarato Jessica Minh Anh. 

In virtù del programma GoGreen, mirato al raggiungimento dell’obiettivo Zero Emissioni, DHL supporta numerose iniziative per valorizzare il ruolo cruciale della sostenibilità, un tema che può essere declinato in molteplici e interessanti settori.